Vuoi che i social siano la porta di ingresso per i tuoi clienti?

Scopri se quello che stai facendo ti porta risultati o se stai sbagliando tutto

Vuoi che i social siano la porta di ingresso per i tuoi clienti?

Scopri se quello che stai facendo ti porta risultati o se stai sbagliando tutto

Publichi gattini o fai imbarazzanti video muti che fanno vedere il tuo prodotto
in modo imbarazzante?

La situazione è questa: Ad oggi ci sono 3 categorie di imprenditori

Categoria #1

Imprenditori che pensano che i social sia una cosa da ragazzini, fatta di balletti stupidi e gente imbarazzante e scelgono di non pubblicare niente perché non si vogliono piegare ai cambiamenti di mercato.

Categoria #2

Imprenditori che hanno capito che pubblicare sui social serve ma non ci hanno veramente afferrato come si fa a pubblicare.
Infestando il loro feed di instagram di foto dei loro gattini, immagini imbarazzanti con buongiornissimo kaffè, video muti al loro prodotto che, per quanto fantastico nessuno guarderà mai di striscio.

Categoria #3

Quelli che hanno capito che sui social devi starci con cognizione di causa e fanno fortuna come Tommaso Mazzanti de all’antico vinaio, Lorenzo Ruzza di Ruzza Orologi, Donato De Caprio di con Mollica o senza.

Che senza essere nati ricchi, senza troppe paranoie hanno espanso a dismisura
le loro attività proprio grazie alla loro presenza dando personalità e
identità al loro brand e richiamando
schiere di seguaci che vogliono spendere da loro.

Ora, se fai parte della prima categoria,

mi dispiace non posso fare niente per te.

Ma se fai parte della seconda categoria e vuoi arrivare nella terza
ti assicuro che ti serve una mano prima di subito.

La realtà dei fatti è che nella categoria #2
ci sono anche imprenditori che hanno provato a fare qualcosa in più che pubblicare cose senza senso ma hanno smesso subito dopo perché non vedevano nessun tipo di risultato.

E’ proprio
qui che
noi possiamo aiutarti

per analizzare la tua situazione darti la via giusta per:

Riconoscibile

Renderti subito riconoscibile e smettere di essere il signor nessuno

Pubblico

Trovare un pubblico che si “ingaggia” nel vedere i contenuti e interagisce con la tua attività

conversione

Far si che quelle interazioni
si trasformino in soldi per la tua attività senza che ti passi la voglia di continuare a pubblicare.

Vale veramente
la pena investire tempo nei social?

Aprire un account instagram o facebook o tiktok è facile, anche un bambino riuscirebbe ad aprire un account, il difficile è renderli delle macchine che possano sostenere il tuo business e renderli uno strumento incredibile per aumentare le tue vendite.

E’ difficile
ma non impossibile

Ora, se sei arrivato fino a qui potresti trovarti in uno
di questi 2 scenari:

Vale veramente
la pena investire tempo nei social?

Aprire un account instagram o facebook o tiktok è facile, anche un bambino riuscirebbe ad aprire un account, il difficile è renderli delle macchine che possano sostenere il tuo business e renderli uno strumento incredibile per aumentare le tue vendite.

E’ difficile
ma non impossibile

Ora, se sei arrivato fino a qui potresti trovarti in uno
di questi 2 scenari:

scenario #1

vedi le tue migliaia di follower interagire con i tuoi post, commentarli, lasciare like o cuoricini, magari ti taggano anche nei loro contenuti ma continui a non vendere niente.

scenario #2

è tutto fermo, ogni contenuto che pubblichi viene visto da si e no da 10 persone di cui 8 sono i tuoi parenti e i tuoi follower non aumentano a meno che non vengano comprati, nessun commento, nessun like nessuna interazione.

NIENTE NADA NISBA NICHT

Ora, c’è una soluzione per entrambi i casi, per quanto disperati, tutti sono salvabili.

Prima di tutto però è necessario analizzare la situazione.

Per analizzarla è necessario
farsi delle domande

scenario #1

vedi le tue migliaia di follower interagire con i tuoi post, commentarli, lasciare like o cuoricini, magari ti taggano anche nei loro contenuti ma continui a non vendere niente.

scenario #2

è tutto fermo, ogni contenuto che pubblichi viene visto da si e no da 10 persone di cui 8 sono i tuoi parenti e i tuoi follower non aumentano a meno che non vengano comprati, nessun commento, nessun like nessuna interazione.

NIENTE NADA NISBA NICHT

Ora, c’è una soluzione per entrambi i casi, per quanto disperati, tutti sono salvabili.

Prima di tutto però è necessario analizzare la situazione.

Per analizzarla è necessario
farsi delle domande

Chi è il social media manager dei tuoi canali?

Hai una strategia o si pubblica a caso?

Utilizzi i tuoi canali estensioni della tua attività o come il tuo account personale?

pensa bene
a ciò che risponderai

perchè avere un SMM senza competenza, pubblicare cose a caso senza un minimo di visione e utilizzare i tuoi account professionali come fossero i tuoi personali ti porta e lo ripeto a un solo scenario:

e ciò, come avrai capito, a lungo andare ti porterà solo a
essere scartato da potenziali clienti fino a chiudere i battenti della tua attività!

Tu non vuoi questo giusto?
Bene, allora è arrivato il momento adatto per scoprire lo stato di salute dei tuoi social

Ogni singolo follower è un tuo potenziale cliente,
che aspetta soltanto che tu gli dica

compra!

Per questo, ogni singola sfumatura dei tuoi canali social è importante:

Chi sono i tuoi follower?

Cosa e se commentano?

La tua reputazione è solida?

Il tuo feed ti descrive nel modo corretto?

Tutte queste cose ti aiutano a capire il sentiment dei tuoi possibili acquirenti e spingerli a scegliere te, piuttosto che i tuoi competitor, diretti o indiretti che siano.

Ora ho una notizia buona e una cattiva

LA buona

Avere dei seguaci che fanno comunità attorno al tuo prodotto o servizio
è il miglior paracadute
che tu possa sperare di avere!

Se lavori con il consumatore finale, alcune volte ti sarà capitato di avere momenti di “magra”, dove è difficile vendere e vedi tutto nero e in caduta libera…

…cosa succederebbe se avessi una base di persone che aspetta solo che tu li sproni a comprare da te?

Che saresti salvo!

Avere una community attiva e fidelizzata ti permetterà di avere sempre un tasso di vendita anche quando il mercato va male, perchè quelle persone sono affezionate a te

la cattiva

Svolgere il compitino non basta più.

I social sono un mondo che si evolve in un modo ultra rapido e se sei arrivato a leggere fino a qui è probabile che fino adesso ti sei impegnato molto:

pubblichi almeno 2 o 3 post alla settimana hai storie che girano tutto il giorno ti impegni a scrivere copy di successo magari raggiungi qualche like, ma più passa il tempo, meno obiettivi riesci a raggiungere…

e sai perchè?

Perché non hai una strategia valida!

Ora come ora, per come funzionano gli algoritmi di facebook e instagram,
meno del 2% di chi segue la tua pagina vede i tuoi contenuti

Ti sbatti ogni singolo giorno e nessuno ti guarda!

L’unico modo per migliorare questi risultati così bassi è dare in pasto a Meta dei contenuti validi, che interessano i tuoi follower e che intercettano i bisogni di chi è interessato a ciò che fai, e per questo
ci vuole strategia!

Ma prima di riuscire a organizzare una strategia social bisogna conoscere approfonditamente la tua situazione attuale, solo così sai il punto di partenza e potrai decidere la strada per raggiungere il punto d’arrivo

Ogni singolo follower è un tuo potenziale cliente,
che aspetta soltanto che tu gli dica

compra!

Per questo, ogni singola sfumatura dei tuoi canali social è importante:

Chi sono i tuoi follower?

Cosa e se commentano?

La tua reputazione è solida?

Il tuo feed ti descrive nel modo corretto?

Tutte queste cose ti aiutano a capire il sentiment dei tuoi possibili acquirenti e spingerli
a scegliere te, piuttosto che i tuoi competitor, diretti o indiretti che siano.

Ora ho una notizia buona e una cattiva

la cattiva

Svolgere il compitino non basta più.

I social sono un mondo che si evolve in un modo ultra rapido e se sei arrivato a leggere fino a qui è probabile che fino adesso ti sei impegnato molto:

pubblichi almeno 2 o 3 post alla settimana hai storie che girano tutto il giorno ti impegni a scrivere copy di successo magari raggiungi qualche like, ma più passa il tempo, meno obiettivi riesci a raggiungere…

LA buona

Avere dei seguaci che fanno comunità attorno al tuo prodotto o servizio
è il miglior paracadute
che tu possa sperare di avere!

Se lavori con il consumatore finale, alcune volte ti sarà capitato di avere momenti di “magra”, dove è difficile vendere e vedi tutto nero e in caduta libera…

…cosa succederebbe se avessi una base di persone che aspetta solo che tu li sproni a comprare da te?

Che saresti salvo!

Avere una community attiva e fidelizzata ti permetterà di avere sempre un tasso di vendita anche quando il mercato va male, perchè quelle persone sono affezionate a te

e sai perchè?

Perché non hai una strategia valida!

Ora come ora, per come funzionano gli algoritmi di facebook e instagram,
meno del 2% di chi segue la tua pagina vede i tuoi contenuti

Ti sbatti ogni singolo giorno e nessuno ti guarda!

L’unico modo per migliorare questi risultati così bassi è dare in pasto a Meta dei contenuti validi, che interessano i tuoi follower e che intercettano i bisogni di chi è interessato a ciò che fai, e per questo
ci vuole strategia!

Ma prima di riuscire a organizzare una strategia social bisogna conoscere approfonditamente la tua situazione attuale, solo così sai il punto di partenza e potrai decidere la strada per raggiungere il punto d’arrivo

Perchè hai bisogno
di un social checkup?

follower

Scoprire se hai veri follower o se sono stati comprati

E.R.

Scoprire il tuo
engagement rate e scoprire se la tua community è viva

professionali

creare dei profili social professionali che possano realmente parlare di te

obiettivi

andare finalmente a definire obiettivi e strategie

Perchè hai bisogno di un social checkup?

follower

Scoprire se hai veri follower o se sono stati comprati

E.R.

Scoprire il tuo engagement rate e scoprire se la tua community è viva

professionali

creare dei profili social professionali che possano realmente parlare di te

obiettivi

andare finalmente a definire obiettivi e strategie

Indicatori di performance:

l’eco del sentiment dei tuoi utenti

Arrivato fini a qui potrai pensare che tutto ciò che ti ho detto è inutile, tanto ci sono decine di “cosi” online che fanno la stessa cosa, e migliaia di tutorial che li spiegano, forse hai ragione e puoi continuare a fare così e
a mantenere gli stessi risultati che ti hanno portato fin qui

Ecco perchè ho creato questo servizio, dove tu mi darai i contatti dei tuoi canali social, e il mio team
(fatto da persone reali e in carne e ossa) analizzerà tutto quello che ti interessa, andando a unire i puntini per darti una
SOLUZIONE RAPIDA
a tutti i problemi che stai incontrando!

ok, ma come funziona?

150 invece di 250€
  • Tu lascerai il tuo contatto
  • Ti chiameremo entro 24 ore
  • Valuteremo se l’analisi social è la scelta giusta per te
  • Se saremo d'accordo
    analizzeremo i tuoi social,
    produrremo un documento e fisseremo una call per andare nei dettagli.

Ma, non è
finita qui

Se dopo aver concluso la consulenza ed esserti letto il documento deciderai che ciò che ti abbiamo detto non ti sta bene potrai chiedere un rimborso, saremo dispiaciuti ma ti ridaremo indietro ogni singolo euro.

E se non ti basta ti aggiungo un’altra garanzia, se vorrai intraprendere un percorso con noi i 150€ che hai già pagato varranno come credito per ogni servizio di cui necessiti.

Cosa aspetti,
prenota adesso
la tua analisi social
a soli 150€
invece di 250€